Shopify lancia l’app nativa per il multilingua: Translate & Adapt

Shopify lancia l’app nativa per il multilingua: Translate & Adapt

Shopify ha recentemente lanciato la sua soluzione nativa per la gestione delle traduzioni e del multilingua: Translate & Adapt. Si tratta di una funzionalità richiesta da tempo da partner e merchant, che dovrebbe semplificare drasticamente la gestione di più lingue all’interno del proprio store.

È evidente infatti che Shopify sta progressivamente potenziando le soluzioni per vendere all’estero, a partire da Shopify Markets, piattaforma per la vendita in più paesi di cui è stata annunciata da poco anche una versione Pro.

Uno degli scogli maggiori alla gestione di uno store internazionale, specie per gli store di piccola e media dimensione, è la gestione delle traduzioni. Nel 2019 Shopify ha rilasciato un’estensione API per gestire le traduzioni che permette la navigazione in multilingua su un unico store Shopify.

Questo ha migliorato di molto la gestione del multilingua, come già discusso in questo articolo, ma era rimasta la necessità di utilizzare un plugin di terze parti per registrare le traduzioni, obbligando quindi gli utenti a saltare da un’interfaccia all’altra e spesso a pagare un abbonamento ulteriore al proprio piano Shopify.

Con il lancio della app Translate & Adapt, Shopify ha finalmente sopperito alla mancanza di una soluzione nativa, che si posizioni come scelta naturale per gli store di piccole o medie dimensioni che desiderano localizzare i propri contenuti e approcciare il mercato estero.

Questa app gratuita permette di aggiungere nuove lingue e traduzioni, ma soprattutto è integrata perfettamente con Shopify Markets, permettendo di creare esperienze localizzate per ciascun mercato e area geografica.

Di seguito le principali funzionalità di Translate & Adapt:

  • Per le traduzioni manuali ha un comodissimo editor che mostra fianco a fianco testo originale e traduzione

Screenshot che mostra due lingue affiancate, editabili una accanto all'altra
Screenshot dell'interfaccia di Translate & Adapt
  • Oltre alla gestione manuale delle traduzioni, permette anche di tradurre automaticamente e gratuitamente fino a 2 lingue tramite Google Translate

Banner promozionale che mostra la possibilità di tradurre automaticamente due lingue

  • Permette di gestire le traduzioni per lingua ma anche per mercati registrati su Shopify Markets, permettendo una localizzazione granulare. È infatti importante ricordare che oltre alla questione linguistica, altri elementi potrebbero variare a livello regionale, come i metodi di spedizione.

Banner promozionale che mostra la possibilità di diversificare contenuti e traduzioni in base ai mercati
  • È integrata benissimo con il pannello di controllo Shopify. Sarà infatti possibile accedere al frammento da tradurre da ogni sezione del theme editor o anagrafica prodotto, collezione o pagina.

Siamo certe che verranno aggiunte nuove funzionalità nei prossimi mesi per espandere le potenzialità di traduzione di questa app. In questo momento però Translate & Adapt ci sembra adatta soprattutto a negozi online di piccola e media dimensione senza troppe costumizzazioni dato che presenta ancora alcune limitazioni:

  • Manca di una gestione interna di importazione e esportazione delle traduzioni. Vero che dalla sezione Impostazioni / Lingue del pannello di controllo di Shopify è possibile estrarre e importare le traduzioni del nostro store in formato csv o excel, ma non è ancora possibile scegliere la tipologia di traduzione da estrarre. Verrà quindi estratta la totalità degli elementi traducibili del nostro store, e per chi non è abituato a lavorare con database, tipologie e ID shopify non sarà intuitivo identificare chiaramente su quali elementi si sta lavorando.
  • I contenuti di terze parti, come ad esempio quelli generati dalle app e quindi non ospitati come tipo di risorsa traducibile di Shopify o file di impostazioni locali della vetrina virtuale non saranno traducibili.
  • Contenuti multimediali, come immagini e video e tipi di elenchi di metafield non saranno traducibili. Alcune app di traduzione di terze parti come Langify sono riuscite ad aggirare questa limitazione.
  • Non è stata prevista una funzione adatta per migrare i contenuti tra diverse versioni dei temi, rendendola limitante per chi usa pubblicarne versioni diverse in occasione di saldi o eventi.

Per queste ragioni alcuni store preferiranno mantenere soluzioni più sofisticate di terze parti per il multilingua. Tra i plugin certificati disponibili sull'app store di Shopify la nostra preferita è senza dubbio Langify.

Per saperne di più sulle nuove traduzioni native, visita la pagina dedicata sulla documentazione Shopify o scarica Translate & Adapt sul tuo store Shopify.

-

Se state considerando di utilizzare Shopify per il vostro online store, potete ottenere un periodo di prova gratuito qui o contattarci a info@namastudio.it

 

Credits: gli screenshot sono tratti dall'app listing di Shopify Translate & Adapt

Torna al blog

Silvia Ciniselli

Co-fondatrice di Nama, Silvia è una Project Manager con un’ossessione per la soluzione semplice di problemi complessi. Amante dei videogame di avventura e fluent speaker in Giapponese, vi porterà alla scoperta del dietro-le-quinte di Shopify.