Rendi il tuo Shopify Store conforme con il DMARC

Rendi il tuo Shopify Store conforme con il DMARC

Cioè come soddisfare i requisiti email di Google e Yahoo nel 2024


A partire dal 1° febbraio Google e Yahoo introdurranno nuovi requisiti per i mittenti di bulk mail, con l'obiettivo di combattere spam e phishing.

In questa guida vediamo insieme quali azioni sono necessarie per adeguare il tuo store Shopify ai nuovi requisiti e assicurarti che le tue comunicazioni non vengano contrassegnate come spam o bloccate del tutto.



È importante innanzitutto capire l'argomento: non è rilevante se la tua email è su Gmail o Yahoo. Questi due email provider (e verosimilmente in futuro molti altri), implementeranno un nuovo strato di sicurezza a protezione dei loro account email, vagliando più attentamente la sicurezza e credibilità delle email in entrata. In particolare l'attenzione è rivolta alle bulk email, quindi newsletter, e-commerce con le relative email transazionali e altri servizi online che prevedono comunicazioni massive con traffico superiore a 5000 email al giorno.

Per evitare che le email del tuo store Shopify vengano rilevate come non sicure e contrassegnate come spam da Google e Yahoo dovrai seguire i seguenti passaggi e collegarlo ai record SPF (Sender Policy Framework) e DKIM (Domain Keys Identified Mail) di Shopify:

1. Utilizza come mittente un indirizzo email del tuo dominio.

Evita di utilizzare indirizzi email generici come @gmail.com o @yahoo.com per il tuo store. Sarà necessario utilizzare un mittente allineato al dominio di tua proprietà. Ad esempio, se il tuo sito è namastudio.it, il mittente potrebbe essere noreply@namastudio.it

2. Autentica il dominio email su Shopify

Questa operazione è diversa per ciascuna piattaforma, di seguito le istruzioni specifiche per Shopify.

Requisiti:

  1. Accesso allo store Shopify
  2. Accesso al servizio di gestione del dominio (es. Aruba, OVH, Godaddy)
Procedura:
  1. Dal pannello di controllo Shopify, vai su Impostazioni > Notifiche.
  2. Nella sezione Email del mittente, clicca su Autentica il tuo dominio.
  3. Si aprirà una nuova finestra che ti fornirà le istruzioni su come creare quattro nuovi record con il tuo provider di dominio. Segui le istruzioni per inserire i nuovi record CNAME nel gestore di dominio. I nomi host e i valori per i nuovi record devono essere inseriti nell'ordine in cui appaiono nella nuova finestra.

Il completamento delle modifiche può richiedere fino a 48 ore.

Se utilizzi altri servizi, come Klaviyo, controlla le loro guide specifiche.

3. Configura un record DMARC

Domain-based Message Authentication, Reporting, and Conformance (DMARC) è un record di autenticazione email che consente ai provider di servizi email di determinare se un messaggio ricevuto ha l'autorizzazione per essere inviato da quel dominio. L'email deve superare i controlli di autenticazione per dimostrare che soddisfa i requisiti DMARC.

Il record DMARC viene impostato nel servizio di gestione del dominio (es. Aruba, OVH, Godaddy). Puoi verificare a questo link se hai già un record DMARC valido.
Se non hai un record DMARC valido, puoi impostarlo seguendo questa procedura:

  1. Accedi al servizio di gestione del dominio e individua la sezione di gestione DNS
  2. Inserisci un nuovo record di tipo TXT
  3. Inserisci come nome del record _dmarc
  4. Inserisci come valore del record v=DMARC1; p=none; rua=mailto:[iltuoindirizzo@email.com]
    Dove [iltuoindirizzo@email.com] sarà sostituito dall'email che utilizzi come sender.
  5. Salva le modifiche

Nota bene che queste istruzioni ti permettono di impostare un record DMARC che soddisfa i requisiti minimi di Google e Yahoo. Se vuoi approfondire protocolli alternativi a questo link trovi la guida di Google

Importante: Dal 1° febbraio 2024, se non rispondi ai requisiti, Shopify modificherà l'email del mittente come no-reply@shopifyemail.com per soddisfare i requisiti minimi, in modo da poter continuare a inviare email ai clienti senza interruzioni.

Torna al blog

Silvia Ciniselli

Fondatrice di Nama, Silvia è una Project Manager con un’ossessione per la soluzione semplice di problemi complessi. Amante dei videogame di avventura e fluent speaker in Giapponese, vi porterà alla scoperta del dietro-le-quinte di Shopify.